Author Archives: Bruno

Il programma per l’anno 2020.

Assemblea

Il Consiglio Direttivo con Delibera del 9 febbraio ha approvato il programma delle attività di Sezione per l’anno 2020.

Il programma, nel confermare quelle che sono le storiche e tradizionali ricorrenze a data fissa, come la celebrazione dei caduti in guerra del 4 novembre e la ricorrenza della festa della Madonna di Loreto il 10 dicembre, prevede anche viaggi culturali.

Per Pasquetta, il 13 aprile, andremo in gita a Melfi, noto centro in provincia di Potenza, molto interessante per il suo castello federiciano.

Non mancherà, ovviamente, il pranzo tradizionale in un ristorante.  Previsti i classici della gastronomia lucana con l’immancabile vino Aglianico.

 

Riproposta la gita culturale nelle Marche che non è stato possibile effettuare lo scorso anno.   In Giugno andremo nella bellissima città di Ascoli Piceno e torneremo a Loreto per la visita alla Nostra Protettrice.  Per chiudere: discesa nelle suggestive grotte di Frasassi.

   

Un evento ormai consolidato, per chi vuole volare, è quello del “Battesimo del volo”.  A giugno all’aeroporto “Salerno – Costa d’Amalfi” di Pontecagnano.

 

 

 

A settembre è programmata una gita culturale a Napoli con l’immancabile Alfonso.

Stavolta la nostra meta sarà il Museo Nazionale.

 

 

La festa della nostra protettrice NS di Loreto, che ricade com’è noto il 10 dicembre, verrà celebrata a Spinoso (PZ).

Il pranzo sociale di fine anno è previsto quest’anno per domenica 13 dicembre.  E’ questo un importante evento sociale che da anni si svolge con sempre maggior numero di entusiasti partecipanti.  Non mancate.  Avete un anno di tempo per liberarvi da impegni per l’augurale “Ghereghez”.

Per leggere il programma fare click su: AAA PROGRAMMA 2020

Commemorazione delle vittime del terremoto del 1980

Ricigliano 23 novembre 2019.

    La data del 23 novembre è impressa nella memoria di noi tutti che abitiamo quella terra che nel 1980 fu squassata da uno dei più disastrosi sismi avvenuti nel corso dei secoli. Come a tutti ben noto furono quasi tremila le vittime e molti di più i feriti. I danni incalcolabili.   Interi paesi distrutti.   Oltre seicento comuni del sud Italia danneggiati.

    La memoria ritorna a quel giorno spesso ed in special modo nella data di ricorrenza.    Sono molti gli eventi che vengono organizzati per la commemorazione e ci dedichiamo, con questo piccolo articolo, a quello tenutosi nel paese di Ricigliano. Impegnati nell’organizzazione: Il Comune di Ricigliano, il Comitato “Ad Astra”, il Lions Club Salerno “Principessa Sichelgaita”, L’Associazione Arma Aeronautica di Sarno e la ProLoco di Ricigliano.

Anche la nostra sezione “Vallo di Diano” ha presenziato all’evento, come sempre rappresentata dal nostro Presidente Maresciallo Domenico Pica.

 

    La commemorazione ha avuto inizio con le parole del Sindaco Dott. Giuseppe Picciuoli che ha voluto, ricordando le vittime del terremoto, ringraziare quanti si prodigarono per recare soccorso alla popolazione colpita. Fra i tanti a prestare soccorso si distinsero L’Aeronautica Militare e l’Esercito Italiano.   A loro è andato il ringraziamento seguito dal saluto agli intervenuti: il Vice Sindaco della città di Sarno, Dott. Roberto Robustelli, il Comandante della Scuola Specialistica di Caserta Col. Pilota Nicola Gigante, il Comandante dell’aeroporto di Capodichino Ugo Niutta con il Primo Luogotenente Roberto Russo, Cavalieri Costantiniani, ed il Primo Luogotenente Marco Antonio Sarnataro, i rappresentanti della Protezione Civile “I Sarrastri”, il Presidente del “Lions Club” di Salerno, l’Associazione Arma Aeronautica con la Sezione di Sarno, rappresentata dal Maresciallo Enrico Annunziata, e la Sezione “Vallo di Diano” rappresentata dal Primo Maresciallo Domenico Pica, Cavaliere Costantiniano.

     E’ seguito il concerto della Fanfara della 3° Regione Aerea di Bari dell’Aeronautica Militare, diretta dal Primo Luogotenente Nicola Cotogno.

    Al termine del concerto si è celebrata la Santa Messa nella chiesa di San Pietro Apostolo. In fine una fiaccolata ha avuto corso partendo dalla chiesa e arrivando in Piazza Vittime del 23 novembre, accompagnata dalla fanfara. Qui è stata deposta una corona di fiori davanti alla stele che ricorda le vittime del terremoto.

Per accedere alla Fotogallery della giornata fai click qui →Spilla-tricolore_clicca

Visita dei Presidenti delle Sezioni Campane nel Vallo di Diano.

Il 14 settembre, nel corso dell Assemblea Regionale, il Lgt. Annunziata, Presidente Regionale dell’A.A.A. nonchè Presidente della Sez. di Sarno, ha fatto dono alla Sez. Vallo di Diano del Crest della propria Sezione.

IMG-20190916-WA0012IMG-20190916-WA0011

Il giorno 15 di settembre la Sez. di Capua ha fatto un Tour del Vallo di Diano visitando le Grotte di Pertosa-Auletta, il Borgo di Teggiano e la Certosa di Padula.  Dopo il pranzo, consumato a Sant’Arsenio, è avvenuto lo scambio di doni tra il 1° M.llo Fiore Gentile, Presidente della Sez. di Capua, e il 1° M.llo Domenico Pica Presidente della Sez. Vallo di Diano.

IMG-20190917-WA0074IMG-20190917-WA0073

Assemblea regionale dell’A.A.A.

Il 14 settembre presso la Sez. “Vallo di Diano” dell’A.A.A. si è svolta l’Assemblea Regionale della Campania.

Presente il Presidente Regionale Lgt. Enrico Annunziata ed i Presidenti e delegati di tutte le Sezioni campane.

Sono stati trattati vari argomenti all’Ordine del Giorno al fine di migliorare sempre di più il cammino futuro dell’Associazione Arma Aeronautica.IMG-20190916-WA0015

A Reggio Calabria per le Frecce

Non potevamo mancare l’appuntamento con le nostre amate Frecce Tricolori.

Un nutrito gruppo di soci della nostra sezione, nella giornata di domenica 25 agosto ha raggiunto Reggio Calabria dove, nell’assolato pomeriggio agostano, ha potuto seguire le evoluzioni delle Frecce.

DSCF1126Appena arrivati nel capoluogo calabrese tutti in fila per la visita al Museo Archelogico.

La struttura, molto ben organizzata, illustra l’evolversi della storia di quei luoghi e delle genti che lo hanno abitato nelle epoche antiche.   Grande ammirazione hanno destato le due splendide statue bronzee di atleti greci, universalmente note come “Bronzi di Riace”.DSCF1134

 

 

 

Dopo la visita la museo i nostri hanno preso posizione sulle gradinate centrali dello splendido lungomare reggino.

Numerose sono state le esibizioni di velivoli e mezzi nautici dei vari reparti di diverse armi e servizi nazionali e locali, poi, alla fine sono arrivate le tanto attese Frecce Tricolori.

DSCF1165

DSCF1214

Le abbiamo ammirate molte volte ma per noi, come credo per tutti i presenti, è stata una grande emozione seguire nel cielo quelle scie colorate di verde, di bianco e di rosso.

Arrivederci al prossimo appuntamento tricolore.

 

DSCF1223

Visita al 32° Stormo – Base A.M. di Amendola.

20 giugno 2019

E’ stato un grande e gradito ritorno quello della nostra sezione presso la base aerea di Amedola (FG), sede del 32° Stormo “A. Boetto”.

Come consuetudine del personale A.M. siamo stati accolti con cortesia e senso di fraterna ospitalità dal personale della base.   Il Lgt. Michele Potenza ci ha accompagnato durante le varie fasi della visita illustrando in modo chiaro e conciso quali sono i ruoli e le attività dei reparti presenti. 

La giornata è cominciata con il doveroso omaggio ai tutti i caduti A.M. espresso con la deposizione di un fascio d’alloro alla base del monumento a loro dedicato.  Dopo l’esposizione, da parte del Lgt. Potenza, delle funzioni dei reparti del 32° e del funzionamento del sistema d’arma “F 35″ ci siamo spostati negli hangars del 13° gruppo che ospitano gli aeromobili.  Questa volta non abbiamo affatto “toccato con mano” come di solito facciamo con gli aeroplani ma non con l’F35.  Per ovvie ragioni di sicurezza e di delicatezza delle apparecchiature ci siamo tenuti a rispettosa distanza, paghi comunque della superba vista dello straordinario velivolo.

E’ stata po la volta delle famose “Streghe”.  Per alcuni soci è stato un ritorno quello della visita al 28° gruppo, ma per i restanti altri alla prima esperienza, è stato emozionante poter ammirare i velivoli a pilotaggio remoto “Predator” dei tipi A e B.

Dopo la istruttiva visita al piccolo ma molto fornito museo storico della base i soci si sono spostati nella sala mensa per un ottimo pranzo concluso con il taglio della torta ed il tradizionale “ghereghez”.

A conclusione della vista abbiamo salutato con affetto e gratitudine il Lgt. Potenza e, per sua rappresentanza, tutto il personale del 32° con la promessa di ulteriori futuri incontri.

La giornata ha avuto quindi il suo prosieguo nella vicina cittadina di Barletta.

La bellezza del posto, dei suoi monumenti, della sua ricca storia, ci hanno letteralmente abbagliati.  Chi non ricorda l’epica disfida che i cavalieri italiani, capitanati da Ettore Fieramosca, affrontarono contro quelli francesi.

Dopo aver ammirato i reperti romani e medievali del museo del castello ci siamo spostati al palazzo della Marra per ammirare la galleria d’arte dei dipinti del barlettano Giuseppe De Nittis, ritenuto uno dei maggiori pittori impressionisti italiani.

Applausi per il presidente, tributati da tutti i soci partecipanti quale ringraziamento per il faticoso lavoro di organizzazione di questi eventi, con la curiosità di scoprire cosa andremo a visitare la prossima volta.

Per accedere alla Fotogallery della giornata fai click qui →Spilla-tricolore_clicca

Scambio di crest fra l’Aero Club Salerno e l’AAA Vallo di Diano.

Sabato 18 maggio 2019 si è svolto, presso l’Hangar dell’Aero Club Salerno, lo scambio di Crest tra il Presidente Dott. Andrea Ingenito, ex Pilota Aeronautica Militare, ed il Presidente della Sez. AAA Vallo di Diano 1° M.llo Domenico Pica.   Contestualmente è stato siglato un protocollo d’intesa tra i soci dell’Aero Club e i Soci della Sez. Vallo di Diano per poter effettuare dei voli turistici, sulla Costiera, sul Golfo di Salerno e su Paestum, versando un piccolo contributo correlato alle normali spese del volo stesso.

Quella dei voli su Salerno (Battesimo del Volo) è una iniziativa che è già arrivata alla 4° edizione.

Per accedere alla Fotogallery della giornata fai click qui →Spilla-tricolore_clicca

La scomparsa del Prof. Ing. Mariano Cannaviello.

 

logo lutto

E’ mancato all’affetto dei suoi cari, degli amici e di tutti coloro che lo stimavano il Prof. Ing. Mariano Cannaviello, socio del nostro sodalizio.

Figlio dell’eroe di guerra Ten.Col. Pilota Vittorio Cannaviello, medaglia d’oro al Valor Militare, a cui è intitolata  la nostra Sezione AAA “Vallo di Diano”, l’Ing. Mariano aveva anch’esso militato nell’Arma Aeronautica congedandosi con il grado di Capitano.   Aveva quindi intrapreso la carriera professionistica come valido Ingegnere divenendo stimato docente presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

Il Presidente, il Consiglio Direttivo ed i Soci tutti si stringono alla Sig.ra Annamaria e alle figlie Laura e Monica unendosi al loro dolore per la grave perdita.

MarianoCannaviello

Il programma per l’anno 2019

Assemblea

Il Consiglio Direttivo con Delibera del 2 febbraio ha approvato il programma delle attività di Sezione per l’anno 2019.

Il programma, nel confermare quelle che sono le storiche e tradizionali ricorrenze a data fissa, come la celebrazione dei caduti in guerra del 4 novembre e la ricorrenza della festa della Madonna di Loreto il 10 dicembre, quest’anno è ricco di viaggi.

Per Pasquetta, il 22 aprile, andremo in gita culturale a Benevento e a Pietrelcina.

Non mancherà, ovviamente, il pranzo tradizionale in un ristorante del luogo.

 

 

Ma la vera chicca sarà la visita alla base di Amendola (FG) prevista per il 20 giugno.  Sarà l’occasione per vedere e toccare con mano il nuovo aeroplano dell’AM modello F-35.

Ancora una gita culturale, stavolta nelle Marche, per ammirare la bellissima città di Ascoli Piceno, tornare a Loreto per la visita alla Nostra Protettrice, nonchè scendere nelle suggestive grotte di Frasassi.

      

Il pranzo sociale di fine anno è previsto quest’anno per domenica 15 dicembre.  Avete un anno di tempo per liberarvi da impegni per non mancare all’augurale “Ghereghez”.

Per leggere il programma fare click su: AAA PROGRAMMA 2019

 

Gita culturale alla Reggia di Caserta.

La Sezione Vallo di Diano con a capo il Presidente Pica, vari componenti del Direttivo, Soci, simpatizzanti e loro familiari, hanno nella giornata del 9 settembre, potuto ammirare lo splendido complesso Vanvitelliano che è la Reggia di Caserta.

Gli appartamenti reali, i giardini con vasche, le statue e le cascate, lasciano sempre il visitatore stupito dalla grandiosità delle varie opere realizzate dall’Uomo in un epoca sicuramente già volta al futuro.

 

Nel corso della giornata poi, dopo un lauto pranzo consumato nella scuola specialisti dell’ Aeronautica Militare, l’intero gruppo si è recato nella sede della A.A.A. Sez. di Caserta, che ha sede in un’ala della Reggia, ove il Col. Giuseppe Casapulla, Vice Presidente, ha fatto gli onori di casa.  Il gemellaggio si è concluso con il classico scambio di crest e con la promessa di avere ricambiata la visita nel nostro territorio valdianese.

 

.

Il gruppo si è quindi recato a San Leucio, località collinare non molto distante dalla Reggia da dove si gode di uno stupendo panorama sulla valle casertana e che per questa peculiarità è anche detto Belvedere.

Qui ci sono le piú antiche seterie d’Europa ed il casino di caccia dei sovrani dell’epoca; visita interessante sotto tutti i punti di vista.

 

Infine tutti hanno ripreso la via di casa, felici e soddisfatti per aver trascorso una giornata con amici e soprattutto all’insegna della cultura e dei bei posti che la nostra Italia possiede. Arrivederci alla prossima….!!

1 2 3